Per la presentazione del piano di studi per l'A.A. 2021-2022 occorre compilare il seguente Form Piano di Studio

Istruzioni (i moduli citati sono disponibili nel form suindicato):

Seguire le indicazioni del form e specificare la tipologia di Piano di Studi. Si potrà scegliere tra:

  1. Automatica Approvazione
    Questa opzione va selezionata dagli studenti immatricolati nell’A.A. 2021-2022 a conferma di quanto già dichiarato in sede di IMMATRICOLAZIONE su SEGREPASS. Occorrerà in tal caso selezionare di uno dei 3 orientamenti: Progettazione e gestione dei Sistemi Energetici, Efficienza Energetica, Motoristico. Occorrerà successivamente scaricare e compilare il modulo denominato “Piano Automatico a.a. 2018-2019 e successivi.docx”. Il modulo prevede anche la possibilità di selezionare un insegnamento a scelta NON presente nella tabella D del percorso prescelto.
  2. Individuale
    Questa opzione va selezionata dagli studenti immatricolati nell’A.A. 2021-2022 che nel percorso della Laurea Triennale hanno già sostenuto un esame della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente appartenente ad un piano di automatica approvazione, o da coloro che intendono inserire anche una sola variazione addizionale rispetto a quanto precedentemente descritto, specificano quindi un percorso di studi personalizzato. Occorrerà in questo caso scaricare e compilare il modulo denominato “Piano Individuale a.a. 2018-2019 e successivi.docx
  3. Minor IT in Tecnologie Green
    Questa opzione va selezionata dagli studenti immatricolati nell’A.A. 2020-2021 oppure 2021-2022 che intendono seguire il percorso Minor IT in Tecnologie Green. E’ possibile attenersi ad un piano Minor di Automatica Approvazione (scaricare e compilare il modulo “Minor IT Tecn Green Automatica Approvazione.docx”) oppure ad un piano Minor Individuale (scaricare e compilare il modulo ”Minor IT Tecn Green Individuale.docx”). Per gli studenti immatricolati nell’A.A. 2020-2021 sarà presumibilmente necessario preparare piano Minor Individuale ed andrà verificata la compatibilità di esami già sostenuti con i vincoli del Minor.

Coloro che intendono ripresentare il piano per apportare modifiche a quello già approvato (individuale o di automatica approvazione) dovranno specificarlo nel form e compilare il relativo modulo.

Gli studenti immatricolati nell’A.A. 2017-2018 o precedente devono scaricare e compilare il modulo “Piano Individuale a.a. 2017-18 e precedenti.doc”.

Scadenze per la presentazione:

  • per gli immatricolati prima del 31 ottobre ed iscritti al 2 anno il termine è al 31.10.2021.
  • per gli immatricolati dopo il 31 ottobre il piano di studio si presenta contestualmente all'immatricolazione.

Note per semplificare la redazione dei Piani di Studio e per autovalutare “l’approvabilità” del piano stesso

Premessa: i piani di studio di Automatica approvazione prevedono la selezione di:

  • QUATTRO insegnamenti su QUATTRO della Tabella B di percorso (Tipologia 2: B1 per Progettazione e Gestione dei Sistemi Energetici, B2 per Efficienza Energetica, B3 Motoristico)
  • DUE insegnamenti su QUATTRO della Tabella C di percorso (Tipologia 2: C1 per Progettazione e Gestione dei Sistemi Energetici, C2 per Efficienza Energetica, C3 Motoristico)
  • UN insegnamento a scelta autonoma della Tabella D di percorso (Tipologia 3: D1 per Progettazione e Gestione dei Sistemi Energetici, D2 per Efficienza Energetica, D3 Motoristico)

Regole semplici per la definizione di un piano individuale “approvabile”:

  • Selezionare uno dei 3 orientamenti di “riferimento” ed apportare rispetto alle regole suesposte “alcune modifiche”, rendendole chiare nel modulo di presentazione del piano di studi (potete aggiungere note esplicative dopo le tabelle del modulo)
  • Inserire se possibile almeno TRE su QUATTRO insegnamenti da Tabella B, Tipologia 2
  • Inserire se possibile almeno UNO su QUATTRO insegnamenti da Tabella C, Tipologia 2
  • Inserire più liberamente i 9 CFU di scelta autonoma, Tipologia 3, con attenzione solo alla “coerenza” complessiva del piano
  • Costruire un piano caratterizzabile come intermedio tra 2 su 3 degli orientamenti precostituiti. Evitare cioè un mix incoerente dei 3 percorsi di automatica approvazione