Obiettivi formativi

Il laureato magistrale in IMEA sarà in grado di affrontare problemi progettuali ricorrenti dell’Ingegneria Meccanica, ed in particolare problemi relativi alla progettazione di componenti o impianti per la produzione e la conversione energetica, alla progettazione e all’ottimizzazione di sistemi di propulsione, all’ottimizzazione tecnico-economico di sistemi energetici e alle valutazioni di impatto ambientale, all’analisi di soluzioni tecnologicamente innovative per la produzione d’energia da fonti rinnovabili o da sistemi poligenerativi.

Tali competenze sono fortemente trasversali su differenti settori applicativi del mondo industriale, civile, dei servizi e della consulenza e potranno essere conseguite scegliendo uno dei tre percorsi formativi proposti:

  1. Progettazione e Gestione dei Sistemi Energetici;
  2. Efficienza Energetica;
  3. Motoristico, ovvero attraverso percorsi individuali disegnati dallo studente in stretta cooperazione con i docenti del Corso di Studio.

L’offerta di tirocini raggiunge tutti gli studenti interessati (dati 2017): 175 tirocini extra-moenia di cui il 50% in Campania, il 25% nel resto d’Italia, il 21% nella comunità europea (Italia esclusa), 4% in paesi extra EU.

Una grande attenzione è volta allo svolgimento di attività formative per l’arricchimento trasversale delle conoscenze (competenze di disegno CAD, automazione, elettronica) l’orientamento in uscita (incontri con esperti del settore) e l’acquisizione di soft-skills (conoscenza della lingua inglese, svolgimento di lavori di gruppo, attività di laboratorio, utilizzo di software innovativi quali: Matlab, Amesim, Ansys-Fluent, Comsol).