Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente (LM-IMEA) istituisce tre percorsi curriculari standard, denominati “Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” e “Motoristico”, costituiti da 120 CFU complessivi e selezionabili all’atto della presentazione del Piano di Studi.

Allo scopo di promuovere la formazione di professionalità ingegneristiche con solide competenze riferite al progetto e al controllo delle trasformazioni della materia e dell’energia improntati a criteri di sostenibilità e basati sull’uso efficiente delle risorse, il corso di LM-IMEA, eroga altresì un percorso formativo a marcato carattere interdisciplinare denominato “Minor Ingegnerie delle Transizioni (IT) in Tecnologie Green”.

Quest’ultimo si consegue, di norma, mediante acquisizione di ulteriori 12 CFU di tipo extra-curriculare (132 CFU complessivi), unitamente ad una scelta opportuna di almeno 18 CFU curriculari. Nella nota h si precisano le modalità di scelta dei 30 CFU complessivi (12 extra-curriculari e 18 curriculari) necessari al conseguimento del “Minor IT in Tecnologie Green”, attestato attraverso una specifica menzione riportata nel Diploma Supplement del Corso di LM-IMEA.

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente
Classe delle Lauree Magistrali in Ingegneria Meccanica LM-33 – A.A. 2022-2023
Insegnamento o attività formativaCFUSSDTipologia (*)Ambito disciplinarePropedeuticità
I Anno I Semestre
Trasmissione del calore 9 ING-IND/10 2 Ingegneria Meccanica  
I Anno II Semestre
Termofluidodinamica delle macchine 9 ING-IND/08 2 Ingegneria Meccanica  
I Anno I o II Semestre
Attività formative curriculari a scelta dello studente (vedi nota a) 12   4 Attività formative
affini/integrative
 
Attività formative curriculari a scelta dello studente (vedi nota b) 18   2 Ingegneria Meccanica  
Attività formative curriculari a  scelta dello studente (vedi nota c 0≤A≤18   2 Ingegneria Meccanica  
A scelta autonoma (vedi nota d) 9   3    
II Anno I o II Semestre
Attività formative curriculari a  scelta dello studente (vedi vedi nota b 18     2 Ingegneria Meccanica  
Attività formative curriculari a  scelta dello studente (vedi nota c 18 - A    2 Ingegneria Meccanica  
Tirocinio (vedi nota e) 9   7    
Ulteriori conoscenze (vedi nota f, nota h) 3   6    
Prova Finale (vedi nota g, nota h) 15   5    
CFU extracurriculari (da conseguire entro 1 anno dalla Laurea)
Attività formative extra-curriculari a scelta dello studente/laureato per il Minor IT in Tecnologie Green (nota h). 12        

 

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente
Classe delle Lauree Magistrali in Ingegneria Meccanica LM-33 – A.A. 2021-2022
Tabelle delle attività formative a scelta dello studente
Tabella A) - Attività formative curriculari di tipologia 4, a scelta dello studente, comuni ai tre percorsi
Percorso "Progettazione e gestione dei sistemi energetici"
Tabella B1) - Attività formative curriculari di tipologia 2
Tabella C1) - Attività formative curriculari di tipologia 2, a scelta dello studente
Tabella D1) - Attività formative consigliate per la scelta autonoma dello studente, Tipologia 3
Percorso "Efficienza Energetica"
Tabella B2) - Attività formative curriculari di tipologia 2
Tabella C2) - Attività formative curriculari di tipologia 2, a scelta dello studente
Tabella D2) - Attività formative consigliate per la scelta autonoma dello studente, Tipologia 3
Percorso "Motoristico"
Tabella B3) - Attività formative curriculari di tipologia 2
Tabella C3) - Attività formative curriculari di tipologia 2, a scelta dello studente
Tabella D3) - Attività formative consigliate per la scelta autonoma dello studente, Tipologia 3

 

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente
Classe delle Lauree Magistrali in Ingegneria Meccanica LM-33 – A.A. 2021-2022
Tabelle delle attività formative a scelta dello studente
Percorso "Minor IT Tecnologie Green"
Tabella A.TG) - Attività formative specificatamente sviluppate per il Minor IT
Tabella B.TG) - Attività formative mutuate da LM di contesto per il Minor IT
Tabella C.TG) - Attività formative per la promozione di competenze digitali coerenti con il Minor IT

A scelta, nell’ambito delle attività formative curriculari di tipologia 4 indicate nelle Tabelle A1, A2, A3, a seconda che si scelga il percorso “Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” o “Motoristico”, rispettivamente.

Attività formative curriculari di tipologia 2 indicate nelle Tabelle B1, B2, B3, a seconda che si scelga il percorso “Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” o “Motoristico”, rispettivamente.

A scelta, nell’ambito delle attività formative curriculari di tipologia 2 indicate nelle Tabelle C1, C2, C3, a seconda che si scelga il percorso “Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” o “Motoristico”, rispettivamente.

A scelta, nell’ambito delle attività formative consigliate per la scelta autonoma dello studente di tipologia 3 nelle Tabelle D1, D2, D3, a seconda che si scelga il percorso “Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” o “Motoristico”, rispettivamente.

Il soddisfacimento delle condizioni indicate nelle note a), b), c) e d) rappresenta un piano di automatica approvazione per il quale lo studente deve dare alla Segreteria, nei tempi previsti per la presentazione dei Piani di Studio dai regolamenti didattici, solo la comunicazione del percorso scelto (“Progettazione e gestione dei sistemi energetici”, “Efficienza energetica” o “Motoristico”); in tale comunicazione,l’allievo deve indicare anche l’insegnamento a scelta autonoma di tipologia 3, per il quale sono consigliati gli esami delle Tabelle D1, D2 e D3.
 
Soluzioni diverse possono essere seguite dietro presentazione di un piano di studi individuale, allaSegreteria Studenti dell’Area Didattica di Ingegneria della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base,esclusivamente nei termini stabiliti dai Regolamenti Didattici. La Commissione di Coordinamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale si riserva di decidere sulla loro approvazione o meno sulla base, come stabilito dalle norme di legge, di una chiara motivazione espressa dall’allievo. Va, infine,evidenziato che, in tutti i casi, un esame potrà essere sostenuto solo dopo che il relativo corso sia statoerogato nell’Anno Accademico di presentazione del Piano di Studi.

Login offcanvas