logo CdS Meccanica
corner left-topcorner right-top
Magistrali@SPSB
Le nuove Lauree Magistrali tecnico-scientifiche della Federico II
corner left-bottom
corner left-bottomcorner right-bottom
why

Perchè iscriversi

La laurea in Ingegneria Meccanica ha un carattere fortemente multidisciplinare, e consente di acquisire conoscenze avanzate su aspetti progettuali ed operativi tipici dell’ingegneria industriale.
L’ingegnere meccanico progetta, dimensiona, collauda […]

Il percorso di studi in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente (LM IMEA) è un unicum in Italia, pensato per formare profili professionali a cavallo tra quelli dell’Ingegneria Meccanica e quelli dell’Ingegneria Energetica. L’obiettivo è di fornire contenuti innovativi [...]

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per la Progettazione e la Produzione (LM IMPP) è rivolto alla formazione di un ingegnere meccanico con competenze specifiche nel settore della Progettazione e della Produzione Meccanica. È un percorso che garantisce allo studente [...]

goal

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea in Ingegneria Meccanica forma una classe di ingegneri versatile, con una solida e trasversale preparazione tecnica che trova la sua naturale collocazione in tutti i campi dell’ingegneria industriale. Il percorso formativo si fonda su basi di matematica, fisica, chimica, informatica[…]

Il laureato magistrale in LM IMEA sarà in grado di affrontare problemi progettuali ricorrenti dell’Ingegneria Meccanica, ed in particolare problemi relativi alla progettazione di componenti o impianti per la produzione e la conversione energetica, alla progettazione e all’ottimizzazione [...]

Il percorso di studio della LM IMPP prevede un primo anno comune con cinque esami obbligatori per creare una solida preparazione di base ed un secondo anno in cui lo studente segue un percorso di specializzazione in tematiche di progettazione o di produzione. [...]

Opportunità lavorative

Le conoscenze del laureato in Ingegneria Meccanica trovano applicazione trasversalmente su più settori, quali le industrie meccaniche, elettro-meccaniche, di processo, automobilistiche e dei trasporti, impiantistiche, manufatturiere, di produzione, trasformazione e lavorazione dei materiali […]

La Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente punta a formare le seguenti figure professionali, che trovano ampi sbocchi occupazionali sia a livello nazionale che internazionale: Progettista di sistemi e componenti [...]

La Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per la Progettazione e la Produzione consente di avere un profilo di: ingegnere meccanico progettista che trova occupazione nell’ambito delle attività di studio e di sviluppo di prodotti (da elementi semplici [...]

Gestione e controllo dei sistemi di lavorazione - a.a. 2017/2018

SSD: ING-IND/16

CFU: 9

Corso (Anno/Semestre): II/II

Lingua: Italiano

Insegnamenti Propedeutici: nessuno

Docenti: Antonio Langella - Alessandra Caggiano 

Obiettivi formativi:
Acquisire conoscenze specialistiche sui sistemi avanzati di produzione. Acquisire conoscenze specialistiche sui sistemi automatici di misura e di manipolazione. Acquisire conoscenze nella valutazione delle prestazioni dei sistemi produttivi con metodi analitici e metodi numerici.

Contenuti:
Elementi di automazione della produzione: Introduzione ai sistemi di produzione. Componenti di un sistema automatizzato. Tipologie di sistemi di controllo. Componenti hardware dell’automazione (sensori, attuatori, interfacce, controllori di processo).
Group Technology: Le famiglie di pezzi, la codifica e la classificazione delle famiglie di pezzi.  La pianificazione dei processi produttivi: le problematiche dei sistemi CAPP, l’approccio variante, l’approccio generativo.
I robot industriali e i sistemi di movimentazione: Strutture e caratteristiche, impieghi dei robot, unità di governo e programmazione assistita, integrazione con l’ambiente esterno.
Le macchine di misura a controllo numerico: Strutture e caratteristiche delle macchine di misura, software per macchine di misura, laboratorio CMM, reverse engineering per la metrologia e l’additive manufacturing.
Sistemi avanzati di lavorazione: Classificazione. Sistemi di lavorazione a stazione singola e linee di produzione. Sistemi flessibili di lavorazione (FMS) - Sistemi riconfigurabili di lavorazione (RMS). Introduzione all’Industria 4.0.
Valutazione degli indici di prestazione di un sistema produttivo: Allocazione statica delle risorse. Modelli dei sistemi produttivi con file di attesa e con reti di code. Simulazione ad eventi discreti dei sistemi di lavorazione. Utilizzo di software di simulazione ad eventi discreti 

Modalità didattiche: 
Lezioni ed esercitazioni.
Esercitazioni pratiche di simulazione ad eventi discreti mediante utilizzo del software Siemens Tecnomatix Plant Simulation.

Materiale didattico:
P. Groover, Automation, Production Systems, and Computer-Integrated Manufacturing, Fourth Edition, Global Edition
Appunti delle lezioni
Tecnomatix Plant Simulation user guide

Modalità esame:
Prova scritta (quesiti a risposta libera) ed orale. Sviluppo di un progetto di simulazione ad eventi discreti di un sistema di lavorazione mediante impiego del software Tecnomatix Plant Simulation.

Seminari con esperti

Laboratori tesi sperimentali

© 2014 Corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica - Realizzazione e Amministrazione: Rosario Moreschi