logo CdS Meccanica
corner left-topcorner right-top
Magistrali@SPSB
Le nuove Lauree Magistrali tecnico-scientifiche della Federico II
corner left-bottom
corner left-bottomcorner right-bottom
why

Perchè iscriversi

La laurea in Ingegneria Meccanica ha un carattere fortemente multidisciplinare, e consente di acquisire conoscenze avanzate su aspetti progettuali ed operativi tipici dell’ingegneria industriale.
L’ingegnere meccanico progetta, dimensiona, collauda […]

Il percorso di studi in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente (LM IMEA) è un unicum in Italia, pensato per formare profili professionali a cavallo tra quelli dell’Ingegneria Meccanica e quelli dell’Ingegneria Energetica. L’obiettivo è di fornire contenuti innovativi [...]

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per la Progettazione e la Produzione (LM IMPP) è rivolto alla formazione di un ingegnere meccanico con competenze specifiche nel settore della Progettazione e della Produzione Meccanica. È un percorso che garantisce allo studente [...]

goal

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea in Ingegneria Meccanica forma una classe di ingegneri versatile, con una solida e trasversale preparazione tecnica che trova la sua naturale collocazione in tutti i campi dell’ingegneria industriale. Il percorso formativo si fonda su basi di matematica, fisica, chimica, informatica[…]

Il laureato magistrale in LM IMEA sarà in grado di affrontare problemi progettuali ricorrenti dell’Ingegneria Meccanica, ed in particolare problemi relativi alla progettazione di componenti o impianti per la produzione e la conversione energetica, alla progettazione e all’ottimizzazione [...]

Il percorso di studio della LM IMPP prevede un primo anno comune con cinque esami obbligatori per creare una solida preparazione di base ed un secondo anno in cui lo studente segue un percorso di specializzazione in tematiche di progettazione o di produzione. [...]

Opportunità lavorative

Le conoscenze del laureato in Ingegneria Meccanica trovano applicazione trasversalmente su più settori, quali le industrie meccaniche, elettro-meccaniche, di processo, automobilistiche e dei trasporti, impiantistiche, manufatturiere, di produzione, trasformazione e lavorazione dei materiali […]

La Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per l’Energia e l’Ambiente punta a formare le seguenti figure professionali, che trovano ampi sbocchi occupazionali sia a livello nazionale che internazionale: Progettista di sistemi e componenti [...]

La Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica per la Progettazione e la Produzione consente di avere un profilo di: ingegnere meccanico progettista che trova occupazione nell’ambito delle attività di studio e di sviluppo di prodotti (da elementi semplici [...]

Manifesto degli studi LMPP - Nota A

L’Attività formativa curriculare a scelta dello studente al secondo semestre del I anno deve essere scelta dalla Tabella B0.
Le Attività formative curriculari a scelta dello studente al secondo anno vanno scelti dalla Tabella B1 o dalla Tabella B2. Per l’insegnamento a scelta autonoma sono consigliati gli esami della Tabella C. Il soddisfacimento di queste condizioni: due esami appartenenti alla Tabella B1 o due appartenenti alla Tabella B2 ed un esame appartenente alla Tabella C) rappresenta un piano di automatica approvazione rispettivamente per il “Percorso Progettazione” o per il “Percorso Produzione”. La scelta degli esami come da Tabella D individua un percorso di automatica approvazione nell’ambito dell’”Advanced Manufacturing”.
Per i Percorsi di automatica approvazione lo studente deve dare alla Segreteria Studenti dell’Area Didattica di Ingegneria della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, esclusivamente nei termini stabiliti dai Regolamenti Didattici Segreteria, solo la comunicazione del Percorso scelto (“Percorso Progettazione”, “Percorso Produzione”, ”Advanced Manufacturing”).
Soluzioni diverse possono essere seguite a presentazione di un piano di studi individuale.
La Commissione di Coordinamento Didattico del Corso di Studi di Laurea Magistrale si riserva di decidere sulla loro approvazione o meno sulla base, come stabilito dalle norme di legge, di una chiara motivazione espressa dall’allievo. Va, infine, evidenziato che, in tutti i casi, un esame potrà essere sostenuto solo dopo che il relativo corso sia stato erogato nell’A.A. di presentazione del Piano di Studi.
L’opzione per il Percorso di automatica approvazione ovvero la presentazione di un piano di studio individuale deve essere fatta dopo aver frequentato il I anno di corso onde avere chiaro il percorso da seguire nel II anno di corso; per la scelta dell’esame dalla Tabella B0 lo studente non deve dare alcuna comunicazione sostiene l’esame scelto ed automaticamente gli viene immesso in carriera.

Seminari con esperti

Laboratori tesi sperimentali

© 2014 Corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica - Realizzazione e Amministrazione: Rosario Moreschi